Una grande passione da oltre 50 anni 

La storia di Antiche Fiorerie Imbiscuso, inizia negli anni ’60, quando Gaetano Imbiscuso si trasferisce da Randazzo, un piccolo paesino in provincia di Catania, a Nettuno, dove vive suo fratello Carmelo, che chiama sempre “Nuvola nera”, per la sua chioma di capelli scura, Questo è noto per le abilità di contadino.


Fioraio Nettuno Imbiscuso: la storia
Fioraio Nettuno Imbiscuso: la storia

Gaetano inizia, allora, a lavorare nelle serre di Carmelo e, quando raggiunge una stabilità economica, chiama a Nettuno anche la moglie Maria e i figli: Nicolò, Anna Rosa e Francesco. Aiutato da tutta la famiglia, nel 1965, Gaetano inaugura il suo primo chiosco di fiori a piazzale J. F. Kennedy ed inizia a coltivare alcune specie di piante nelle sue serre.


Con il tempo, Nicolò e Francesco imparano il “mestiere” e girano i mercati del Lazio vendendo i loro prodotti. Ormai, a Nettuno, sono conosciuti, così decidono di aprire un nuovo punto vendita, in via Capitan Donati dove, inizialmente, lavorano solo Francesco a mamma Maria.


Fioraio Nettuno Imbiscuso: la storia
Fioraio Nettuno Imbiscuso: la storia

Oggi, Nicolò continua l’attività a piazzale Kennedy mentre Francesco, insieme al figlio Gaetano, ha ingrandito il piccolo chiosco di via Capitan Donati, si è spostato in via Vittorio Veneto ed ha affinato la tecnica di composizione floreale con corsi specifici nel settore del floral design. Nonno Gaetano li guarda tutti da lassù, soddisfatto!

Fioraio Nettuno Imbiscuso: la storia

La nostra storia in immagini